Il Linguaggio della Dea

Il Linguaggio della Dea

36,00 €
Tasse incluse
Quantità Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

 

Pagamenti Sicuri tramite Paypal. Paga con tutte le Carte di Credito.

 

Spedizioni in Italia ed Europa con Corriere Espresso. Tracking Disponibile.

Il Linguaggio della Dea, pietra miliare dell'archeomitologia, ha rivoluzionato le prospettive sulle origini della nostra cultura. L'autrice è riuscita a ricostruire la civiltà arcaica dell'Europa Antica e a riportare alla luce la presenza centrale del femminile nella storia. I suoi studi spaziano dal neolitico all'età del bronzo. A sostegno delle sue tesi, esamina i reperti, in parte già noti e in parte da lei stessa dissepolti durante i suoi scavi nel bacino del Danubio e nel nord della Grecia, che comprendono un vastissimo repertorio di oltre 2000 manufatti, tutti riprodotti nel volume, mostrando i nessi dimenticati tra il mondo materiale e quello dei miti di una cultura raffinata, la cui genesi è alle radici del patrimonio culturale dell'Occidente. Il Linguaggio della Dea è forse il libro più noto della grande archeologa. Pubblicato per la prima volta nel 1989 negli Stati Uniti, è subito diventato una pietra miliare dell'archeomitologia e ha operato una rivoluzione radicale di prospettiva sulle origini della cultura europea.

AUTORE

Marija Gimbutas (1921-1994) - Nata in Lituania, studiò Archeologia all’Università di Vilnius. Fuggita durante l’invasione russa, si laureò nel 1946 all'Università di Tubinga. Nel 1949 si trasferì negli USA, lavorando prima ad Harvard e dal 1963 all'Università di Los Angeles come docente di Archeologia Europea. È autrice di oltre 20 opere e 200 pubblicazioni su argomenti che spaziano dalla mitologia dell'Antica Europa alla religione della Grande Dea e alle origini delle culture indoeuropee.
linguaggio-della-dea

Commenti Nessun cliente per il momento.