Aradia il Vangelo delle Streghe

Aradia il Vangelo delle Streghe

14,80 €
Tasse incluse 30/40 giorni
Quantità Il prodotto non è al momento disponibile. Puoi comunque preordinarlo, aggiungendolo a carrello e completando l'ordine.

  • Pagamenti Sicuri tramite Paypal. Paga con tutte le Carte di Credito. Pagamenti Sicuri tramite Paypal. Paga con tutte le Carte di Credito.
  • Spedizioni in Italia ed Europa con Corriere Espresso. Tracking Disponibile. Spedizioni in Italia ed Europa con Corriere Espresso. Tracking Disponibile.

Aradia è il manoscritto contenentele dottrine della stregheria italiana.

I temi salienti che costituiscono la trama o il nucleo centrale di questo Vangelo, cioè, che Diana è la Regina delle Streghe ed è associata con Erodiade (Aradia) nella sua relazione con la stregoneria e che Diana è la dea della luna.  Ma tema altrettanto importante è che le streghe dei tempi antichi erano persone oppresse dai  signori feudali, dei quali si vendicavano in tutti i modi, e celebravano orge in onore di Diana, orge che la Chiesa interpretò come adorazione di   Satana.

Questo materiale tradizionale, scritto da maghi e streghe, è molto interessante e curioso, in quanto in esso sono conservate molte vestigia di credenze che sono state tramandate dai tempi antichi. Aradia è chiaramente Erodiade, che anticamente era associata a Diana quale capo delle streghe In questa figura infatti sono abbinate e identificate le Regine del Cielo, o Regine della Notte e della Magia, dei popoli ariani e semiti ed è possibile che ciò fosse noto ai primi creatori dei miti.

In questo testo Diana è presentata con toni vigorosi come la dea protettrice delle persone oppresse e considerate empie, dei ladri, delle prostitute affermando che nessun essere umano può essere così oppresso da essere privato di un qualche genere di protezione divina e Diana era questa protettrice.

di Charles Leland