Le divinità indiane

Le divinità indiane

26,50 €
Tasse incluse
Quantità En stock

  • Pagamenti Sicuri tramite Paypal. Paga con tutte le Carte di Credito. Pagamenti Sicuri tramite Paypal. Paga con tutte le Carte di Credito.
  • Spedizioni in Italia ed Europa con Corriere Espresso. Tracking Disponibile. Spedizioni in Italia ed Europa con Corriere Espresso. Tracking Disponibile.
L'Induismo - nel quale oggi si riconoscono più di 600 milioni di Indiani - trae la sua forza da un linguaggio figurativo e simbolico altamente sviluppato e da una mitologia millenaria. Nelle sculture come nei rilievi, nella loro estrema precisione, trova espressione, per ogni Induista, una significativa rappresentazione divina. Le immagini degli dèi vengono vivificate mediante cerimonie e culti; vengono energizzate, lavate, vestite, messe a dormire e portate in processione. I fedeli offrono loro dei cibi e le intrattengono con danze e con musica. Ciascuna divinità ha diversi nomi, a seconda dell'aspetto sotto il quale si presenta; ciascuna emanazione, manifestazione ed incarnazione ha la sua specifica denominazione. Quel che fa esattamente la divinità, quale ambito domina, sotto quale temperamento (eroico, selvaggio, adirato, ecc.) si esprime, nelle immagini sacre viene indicato con estrema chiarezza nella composizione generale come in ciascun dettaglio. L'attenzione dell'autore è rivolta alla decifrazione del ricco linguaggio simbolico induista, osservando soprattutto i piccoli ma significativi particolari, mostrando che la raffigurazione cultuale induista è scomponibile come un puzzle e poi nuovamente ricomponibile. L'analisi del significato delle sculture delle divinità induiste non si limita soltanto ai ""grandi"" dèi, ma si estende alle divinità ""minori"", distinte in base ai loro attributi, alle posture del corpo, ai gesti, agli abiti che indossano, agli animali che le trasportano. Si inoltra quindi nella mitologia indiana trattando la danza celeste, le lotte degli dèi coi demoni, le loro predilezioni e le loro idiosincrasie, nonché i loro constrasti gerarchici, come ci mostrano le grandi epopee del Mahabharata e del Ramayama o la poesia mitica dei Purana. La struttura sistematica del libro, i continui rimandi all'interno del testo, l'elenco alfabetico delle divinità e l'indice analitico faciliteranno la comprensione e la ricerca, e saranno un efficace completamento per le letture di altre opere concernenti i miti, che affrontano l'aspetto artistico delle raffigurazioni religiose induiste. Eckard Schleberger
divind
100 Articoli