Alberi e natura

  • **Oroscopo Celtico** Scopri che Albero sei!- La Soffitta delle Streghe
    6 Visualizzazioni

    Albero della Vita. Oroscopo celtico. I Celti associavano ad ogni periodo dell'anno un albero differente. L'albero, simbolicamente, rappresenta la vita naturale, quella che ciclicamente si genera dalla terra, nasce, cresce e muore. Secondo l'oroscopia celtica, ad ogni individuo corrisponde un albero che ne rappresenta indole e carattere. Ciascuno di noi è caduto da un albero come frutto della terra e della natura. Individua il tuo “Albero della vita” basandoti sulla data del tuo compleanno e...

    Dettagli
  • Ostara: Le antiche origini della Pasqua, i culti primaverili in onore della Dea Eostre
    5 Visualizzazioni

    L'Equinozio di primavera, come quello d'autunno, è uno dei due momenti dell'anno in cui giorno e notte sono in perfetto equilibrio (la parola equinozio deriva dal latino “aequus nox”, notte uguale). Astronomicamente l'equinozio di primavera (chiamato anche Vernale) è il momento in cui il sole si trova al di sopra dell'equatore celeste. L'Equinozio d'autunno segna l'inizio della metà oscura dell'anno e quello di primavera l'esatto opposto: è l'inizio della metà luminosa, quando le ore di...

    Dettagli
  • Soffia Soffia sul Dente di Leone ed esprimi un desiderio...
    5 Visualizzazioni

    Il dente di leone Il dente di leone, taraxacum officinale, appartiene alla famiglia delle composite, è una pianta tipica delle regioni a clima temperato, conosciuta anche con il nome di tarassaco, soffione o radicchiella. Cresce nei prati e nelle campagne, ha le foglie dentate con delle profonde incisioni che giungono alla base della pianta facendo unire le foglie. I fiori sono di colore giallo intenso e sbocciano in primavera a partire dal mese di aprile. I semi che compaiono dopo la...

    Dettagli
  • Il Sorbo: l'albero sacro alla Dea Brigid.
    7 Visualizzazioni

    Sacro alle popolazioni Celtiche il Sorbo veniva piantato a Protezione delle dimore di queste popolazioni. Albero sacro, porta dell'altro mondo, permetteva il passaggio agli spiriti, una porta, l'accesso al Grande Utero della Dea Madre. Tutto dell'albero era intriso di mistero e Magia. I suoi rami erano decorazioni per le case, i suoi frutti rossi simili a meline ricordano l'antico Potere di Avalon. Il suffisso “aucuparia” deriva dal termine latino “aucupio” ovvero uccellagione in quanto i...

    Dettagli
  • Astrologia Sciamanica dei Nativi Americani.
    4 Visualizzazioni

    Molte culture di tutto il mondo hanno le proprie forme affascinanti di astrologia. I nativi americani non fanno eccezione. Il sistema astrologico praticato dagli Indiani del Nord America è stato creato molto prima che i primi coloni europei arrivassero nel "Nuovo Mondo". Questo sistema si basa sul mondo naturale e come ci collochiamo in esso. Questo sistema è stato trasmesso di generazione in generazione dagli anziani delle tribù. Molte tribù indiane del Nord America credevano che una persona...

    Dettagli
  • Il potere nascosto della Noce.
    5 Visualizzazioni

    La noce è il frutto dell'albero omonimo, conosciuto sin dai tempi più antichi e proveniente dalle regioni dell'Asia Occidentale. Il suo nome scientifico è Juglans regia; "Juglans" è il termine latino che indicava l'albero ed è una contrazione della locuzione "Jovis glans", cioè "ghianda di Giove", così chiamata in virtù della bontà e dell'alto valore nutritivo del frutto. Non sfugga, inoltre, il doppio richiamo all'organo genitale maschile, che ha fatto della noce anche un simbolo di...

    Dettagli
  • La lunga notte dell'Equinozio.
    7 Visualizzazioni

    In astronomia, un equinozio è definito come l'istante in cui il Sole raggiunge una delle due intersezioni tra l'eclittica e l'equatore celeste. La parola "equinozio" deriva dal latino e significa "notte uguale". Gli equinozi di marzo e settembre sono i due giorni di ogni anno in cui il giorno e la notte hanno la stessa durata. Per definire esattamente la lunghezza del giorno, l'alba comincia quando il sole ha superato di metà l'orizzonte e il tramonto finisce quando il sole è di metà sotto...

    Dettagli
  • **Portale 8 Agosto 2015** L'infinito sbocciare del grande Yggdrasil.
    6 Visualizzazioni

    Da domenica 26 luglio entriamo in risonanza con l'energia del portale 888 (data che coincide con il nuovo anno planetario maya) il quale avrà il suo culmine il 8 agosto e termina il 12 agosto. Molti di Noi abbiamo percorso le vie della conoscenza attraverso le forme e la forza spirituale per aiutare noi stessi e gli altri. Un nuovo inizio planetario attiverà la nostra coscienza, l'energia universale, che vibra nell'ordine perfetto e divino, dove ogni creazione genera pienezza, abbondanza...

    Dettagli
  • Il ciliegio del sedicesimo giorno
    4 Visualizzazioni

    Nel distretto di Wakegori, che appartiene alla provincia di Iyo, c'è un ciliegio famoso e antichissimo chiamato Jiu-roku-zakura, ovvero «ciliegio del sedicesimo giorno», perché fiorisce tutti gli anni il sedicesimo giorno del primo mese (secondo il vecchio calendario lunare), e quello soltanto. Il tempo della sua fioritura cade quindi nel Periodo del Grande Gelo, sebbene per regola naturale i ciliegi attendano la primavera prima di azzardarsi a fiorire. Il fatto è che nello Jiu-roku-zakura...

    Dettagli
  • L'Albero di Yule. L'unione tra il Cielo e la Terra.
    4 Visualizzazioni

    Simbolo per antonomasia del Natale è il famoso albero scintillante e splendente, l'elemento che simboleggia, al di là della fede religiosa, in ogni casa, in ogni città la mistica festa. L'albero si presenta adorno di luci e illuminazioni, decorazioni, fili illuminazioni e sfere colorate, addobbi di gioia che, riscaldando il cuore delle persone, evocano tradizioni pagane legate alla fertilità e alla procreazione che ancora oggi vengono ripetute anche se mascherate sotto differenti e spesso...

    Dettagli
  • La pianta di Agrifoglio
    4 Visualizzazioni

    L'usanza di decorare la casa con ramoscelli di pungitopo e di agrifoglio è una delle più antiche tradizioni. Si credeva che le foglie acuminate e pungenti come armi di difesa avessero il potere di scacciare gli spiriti maligni. I rami di agrifoglio hanno una loro Lstoria. I romani usavano regalarlo agli sposi novelli in segno di augurio e di simpatia. Quando invasero la Britannia, essi stupirono di notare che l'agrifoglio era considerato pianta sacra. I Druidi appendevano rami di agrifoglio...

    Dettagli
  • Il GreenMan
    6 Visualizzazioni

    Il GreenMan, o uomo verde, è il fecondo portatore di fertilità, si occupa della fioritura primaverile, di rendere a loro volta feconde la foresta, le piante, le donne e prospero il bestiame, è il consorte della Dea Madre, i suoi lineamenti sono disegnati da foglie e rampicanti che ne delineano i tratti. Il suo vigore emerge dalla terra, suo è il ruolo della forza maschile nell'unione sessuale, suo il talento che nasce nel cuore degli uomini e nelle loro attività. Racchiude in se anche...

    Dettagli
Showing 1 to 12 of 22 (2 Pages)