Blog navigation

Ultimi post

Erbe e Magia

  • **SoffittaHerbal**L'Artemisia, il magico potere dell'assenzio e la "diceria della Strega.
    42 Visualizzazioni

    L'Artemisia fa parte delle composite, piante perenne che può raggiungere anche un metro e mezzo di altezza, ha un bel fusto di colore rosso scuro, fiori gialli raggruppati in spighe, dal profumo molto simile all'assenzio. Diffusa al Nord e nel Centro Italia, si trova spesso nelle zone incolte, lungo i muri, nei campi, nei prati, tra le rovine e vicino le siepi. La fioritura va da giugno ad agosto e se ne utilizzano tutte le parti, dalla radice ai fiori. L'artemisia è forse la pianta più...

    Dettagli
  • La Leggenda dell'Albero di Fico.
    64 Visualizzazioni

    Nella mitologia egizia, ci riferiamo al sicomoro (ficus sycomorus), pianta presente in particolare nell'Africa Orientale e, soprattutto, in Egitto. Con l'arrivo della primavera, l'Uovo cosmico (plasmato da Ptah e da lui deposto sulle rive del Nilo) si apriva e ne usciva Ra/Osiride, il Sole. Il fiume viveva in simbiosi col dio del sole. Recita infatti il "Libro dei Morti" (celebrando il perpetuo rigenerarsi della vita, la resurrezione di tutte le cose caduche): "Cresce, io cresco; vive, io...

    Dettagli
  • Luna della Coppia: Yin e yang si completano nell'Ordine universale.
    42 Visualizzazioni

    Il bianco incontra il nero. Un abbraccio. Un gesto. Un tocco.Timidamente la pelle si denuda. Il nero incontra il bianco. Freddo tocco, possente, trasparente, oltre la luce. Oltre la Luna che illumina i due corpi nudi. Il maschile incontra il femminile Il femminile abbraccia il maschile. Stretti nell'eterno abbraccio che questa luna ci vuole regalare. Si risvegliano gli istinti, si risvegliano le passioni. La Luna piena di Maggio, esattamente ci condurrà oltre le pareti del nostro utero...

    Dettagli
  • Agrifoglio – Tinne – Ilex Aquifolium
    35 Visualizzazioni

    Agrifoglio – Tinne – Ilex Aquifolium Il nome della pianta, Ilex aquifolium (famiglia Aquifoliaceae), deriva dalla parola latina acrifolium: acer=acuto e folium=foglia, in riferimento alle sue tipiche foglie acuminate e spinose. Come i rametti di pungitopo (Ruscus aculeatus), anche quelli dell' agrifoglio venivano posti sulle corde alle quali si appendeva la carne salata per proteggerla dai roditori, in particolare dai topi : da qui il nome comune di “pungitopo maggiore”. L'agrifoglio è...

    Dettagli
  • La Salvia Bianca
    27 Visualizzazioni

    La Salvia Bianca, o salvia apiana, è una pianta sempreverde dalla forma a cespuglio, nativa del sud-ovest degli Stati Uniti e del nord del Messico, viene rinvenuta principalmente in habitat rocciosi dal clima molto secco e asciutto. Può arrivare ad una altezza mazzima di 1,50 metri e si espande altrettanto in larghezza, le foglie sono ricoperte da una lanugine biancastra e i fiori sono di un delicato color lavanda tendenti al bianco. Utilizzata da millenni dalle popolazioni native americane...

    Dettagli
  • Fiori Magici nelle Leggende.
    45 Visualizzazioni

    In Boemia, si crede che il fiore della felce risplenda come l'oro, o come il fuoco, nella notte di San Giovanni : chiunque lo possieda in questa magica notte, e salga una montagna tenendolo in mano, scoprirà una vena d'oro, e vedrà brillare di fiamma azzurra i tesori della terra. In Russia, i contadini raccontano che chi riesce ad impadronirsi del meraviglioso fiore nella vigilia di San Giovanni, se lo getta in aria, lo vedrà ricadere per terra nel punto preciso dove è nascosto un tesoro....

    Dettagli
  • Le erbe magiche
    30 Visualizzazioni

    Si dice che le erbe raccolte nella notte di San Giovanni, camminando a piedi nudi sull'erba, abbiano un potere magico, perché benedette dalla rugiada del santo e dagli influssi astrali. Diventano così in grado di scacciare malattie e sortilegi, e tutte le loro caratteristiche vengono esaltate e portate alla massima potenza. Fatte seccare al sole, si utilizzano fino all'inverno per preparare pozioni magiche e per confezionare incantesimi. Ogni località d'Italia ha un suo elenco di piante, ma...

    Dettagli
  • L'Edera
    36 Visualizzazioni

    L'edera fiorisce nel mese di ottobre. Simbolo arcaico di Dioniso, dio del trasporto mistico e amoroso, l'edera rappresenta la passione. Con tralci di edera veniva ricoperto il tirso, ovvero il lungo scettro appuntito che veniva tenuto in mano da Dioniso e dalle Baccanti durante le loro feste. Fuori dalle osterie si appendeva un tempo una frasca d'edera per segnalare la mescita del vino: era un amuleto per rendere il vino innocente e spingere chi l'avesse bevuto alla sincerità e alla profezia....

    Dettagli
  • Melograno
    43 Visualizzazioni

    Il Melograno è attributo della Grande Madre, regina del Cosmo, nel suo duplice ruolo di Colei che dà la vita e Colei che la toglie, la melagrana era simbolo sia di Fecondità sia di Morte, tant'e vero che si sono trovate melagrane di argilla nelle tombe greche dell'Italia meridionale. Secondo un mito greco il primo melograno nacque dalle stille di sangue di Dionisio. Quando uscì dal rifugio che era stata la coscia del padre Zeus, il piccolo, fu catturato dai Titani che, ispirati dalla...

    Dettagli
  • La Magia dell'incenso
    47 Visualizzazioni

    La magia dei profumi è una caratteristica comune a tutte le civiltà. I Sumeri, gli Assiro-Babilonesi, gli Indiani, gli Egizi, i Cinesi, i Greci e i Romani e persino i Maya e gli Aztechi, erano profondi conoscitori dei poteri del mondo vegetale, dal quale attingevano sia per le cure farmacologiche, che per le operazioni magiche e le funzioni religiose. Secondo recenti studi archeologici è possibile affermare che l'uso del profumo, le fumigazioni di misture profumate, era conosciuto nella...

    Dettagli
  • Menta pianta magica
    139 Visualizzazioni

    La MENTA (mentha piperita) è un' erba perenne di origine europea, Appartenente alla famiglia delle Labiatae: sono piante molto diffuse nella regione mediterranea, dove sono usate tradizionalmente come aromatiche e a questo scopo coltivate o raccolte. In Italia si coltiva la varietà, che si trova spesso come specie inselvatichita. Com'è fatta? La menta ha rizoma legnoso stolonifero con fusto quadrangolare. Le foglie sono opposte seghettate ed ovali, i fiori sono bianco rosei raccolti in...

    Dettagli
Showing 1 to 11 of 11 (1 Page)